Please wait..

Chi è Emanuele Vicorito? Vita privata, Instagram, compagna, Gomorra

Emanuele Vicorito è nato a Napoli il 5 dicembre del 1989. Lo si è potuto vedere in alcuni episodi di fiction come La squadra e Un posto al sole. 

Vita privata

Emanuele, è riservato riguardo alla sua vita privata, si sa però che è fidanzato con Adelaide De Martino sorella del ballerino, e presentatore Stefano De Martino. La storia d’amore tra i due è venuta alla scoperto nell’aprile del 2021. Spesso per motivi di lavoro, è in giro per l’Italia. Tra le città nelle quali ha abitato c’è anche Milano. I fan della serie TV Gomorra lo conoscono con il soprannome O’pop, presente in tutta la prima stagione, e buona parte della seconda. Amico d’infanzia di Genny (Salvatore Esposito) che lo accompagna nel percorso fino alla sua ascesa al potere, ma viene poi ucciso per mano degli scagnozzi di Salvatore Conte (Marco Palvetti) in un’imboscata. È stato definito, come una delle promesse del mondo cinematografico italiano.  

Carriera

La sua carriera cinematografica inizia ufficialmente nel 2005, quando ottiene un ruolo da protagonista nel cortometraggio internazionale All the invisible children. Per circa otto anni poi, il suo percorso nel recitazione si ferma: ritornando sul grande schermo solamente nel 2013, con il film L’oro di Scampia diretto da Marco Pontecorvo. Parallelamente avanza nella tv, prendendo parte alle serie tv Un posto al soleLa Squadra e soprattutto Gomorra, recitando al fianco di Salvatore Esposito. L’interpretazione nel cortometraggio di Alessandro Capitani Bellissima, lo ha consacrato come uno dei migliori attori emergenti. Per questo progetto ha anche vinto il David di Donatello come miglior cortometraggio del 2016, visto che viene trattato il tema delicato della discriminazione per l’aspetto fisico.

Negli anni successivi si è diviso ancora tra cinema e tv. Del 2016 abbiamo la sua comparsa in Il sindaco pescatore, nel 2018 recita nel film In viaggio con Adele di Alessandro Capitani. I lavori più recenti sono: la serie tv Mare Fuori di Carmine Elia e Il commissario Ricciardi di Alessandro D’Alatri nel 2021. I riconoscimenti alla carriera sono stati quasi tutti raccolti da Emanuele nell’anno 2016: dove l’attribuzione, è stata data maggiormente per il cortometraggio Bellissima. Si annoverano; il premio Brevi d’autore come migliore interpretazione, il Gioisa Corto come miglior attore. Continuando sempre per lo stesso cortometraggio: Roma Creative Contest come migliore attore, e il “Giglio fiorentino d’argento” al  ValdarnoCinema Film Festival. 

Instagram

Vicorito ad oggi vanta più di 15 mila follower. Interagisce con scatti lavorativi, selfie e non manca di mettere in mostra i suoi diversi tatuaggi sparsi un po’ ovunque maggiormente posizionati tra braccia e pettorale. È un appasionato di cucina, e non mancano di certo  all’appello video di ricette improvvisate.

Curiosità

Emanuele è stato un giovanissimo Maradona nel film autobiografico di Paolo Sorrentino È stata la mano di Dio del 2021 presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Parla,  fluentemente l’inglese, ma ama di più lo spagnolo che padroneggia con molta disinvoltura. Possiede un bel tono di voce: infatti acusticamente, sarebbe un mezzo soprano. Vicorito per le sue diverse interpretazioni, ha dovuto studiare ed imparare diversi dialetti tra cui; il romano, il pugliese, il sardo e il siciliano.

Continua a leggere su MigliorTelevisore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *