Please wait..

Chi è Nikki Haley la sfidante di Trump alle Primarie?

Donald Trump accarezza ancora il sogno di tornare a prendere possesso della Casa Bianca, ma tra lui e il ritorno a Washington non ci sono soltanto i rivali democratici. Nel Partito Repubblicano c’è chi spinge in maniera forte per trovare un’alternativa al tycon in vista delle elezioni presidenziali del 2024.

Scopriamo chi è Nikki Halley la sfidante di Trump alle Primarie. L’ex governatrice dello Stato del South Carolina ha recentemente annunciato la sua discesa in campo, ufficializzando la candidatura in vista delle presidenziali del prossimo anno. Una decisione ormai attesa quella dell’ex governatrice, ma decisamente spiazzante se si pensa a cosa diceva soltanto soltanto due anni fa. All’epoca la Haley affermò, infatti, che non avrebbe dato l’assenso a una sua candidatura se Donald Trump avrebbe manifestato l’intenzione di tentare una nuova scalata alla Casa Bianca.

Alle origini di Nikki

Ebbene lo scorso novembre il magnate ha ufficializzato la candidatura, ma questo al momento non ha fermato l’ex ambasciatrice degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite. Nel giorno di San Valentino, dunque, si è consumata la rottura tra la Haley e il suo mentore: i due si sfideranno alle Primarie del Partito Repubblicano per decidere chi dovrà contendere all’uscente Joe Biden la poltrona di presidente degli Stati Uniti d’America.

Nikki non è il suo vero nome di battesimo, ma il suo storico soprannome datole fin da bambina. All’anagrafe della sua città nel South Carolina, infatti, è stata registrata come Nimrata Randhawa. Il cognome Haley lo deve, invece, al marito che ha sposato nel 1996. Dall’ufficiale dell’Esercito Americano Haley, Nikki ha avuto due figli: un maschio ed una femmina.

La carriera

Nikki Haley ha 51 anni e sogna di essere la prima donna presidente degli Usa. Finora l’unica a sfiorare la poltrona della stanza ovale è stata Hillary Clinton, sconfitta proprio da Trump. La Haley potrebbe arrivare al traguardo decisamente prima. La caratterizzazione territoriale in lei è molto forte, visto che è nata, cresciuta e si è affermata nel suo Stato d’origine, la South Carolina.

In pratica non l’ha mai lasciata fin dai tempi dell’Università. Si è infatti laureata alla Clemson University in South Carolina, cominciando poi a lavorare nella ditta che la sua famiglia gestisce da anni nella sua città. Si tratta di un’attività del settore abbigliamento. Prima di iniziare la vera e propria carriera politica, muove i primi passi proprio nell’imprenditoria. Diventa, infatti, presidente dell’associazione nazionale delle donne imprenditrici d’America.

Di origine indiana, diventa ad appena 38 anni il più giovane governatore della storia degli Stati Uniti d’America. Prima di lei, inoltre, nessuna donna aveva guidato lo Stato del South Carolina. Nikki Haley potrebbe, però, non essere l’unica donna in corsa per le presidenziale: si fa il nome per una possibile nomination anche della governatrice del South Dakota, Kristi Noem. Sarebbe in ogni caso un epilogo storico qualora una donna non solo dovesse essere eletta, ma anche correre per la Casa Bianca. Al momento sta lavorando alacremente per finanziare la sua campagna elettorale e creare una rete in grado almeno di contrastare la macchina da guerra del magnate Donald Trump.

Continua a leggere su ExpoCamper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *